lunedì 31 gennaio 2011

Le 10 terapie piu' efficaci per me/cfs e fibromialgia

Tratto da: http://livingwithchronicfatiguesyndrome.wordpress.com/2011/01/08/10-of-the-most-effective-treatments-for-cfs/

1. Sistema energetico rivitalizzante: questa formula contiene oltre 50 minerali, vitamine e nutrienti, volti a fornire energia al consumatore. A differenza del prelievo in eccesso di 30 compresse al giorno, energia rivitalizzare il sistema fornisce questa equivalenza in una formula. Esso contiene una gamma di-vitamine B, il contenuto equa una tavoletta multivitaminico e molti aminoacidi. Gli amminoacidi sono porzioni di 500 mg di L-serina, un amminoacido che crede di Dr. Buttfield a dosi crescenti da 500 mg a 2 g dovrebbe contribuire significativamente il 60% dei pazienti CFS. Credo che il sistema energetico rivitalizzante contiene una combinazione di trattamenti potenzialmente utili. Vale la pena notare che nonostante la matrice di amminoacidi in questa formula, L-carnitina non è incluso. L-carnitina è stato dimostrato a vantaggio di alcuni pazienti CFS secondo gli studi diversi.



2. D-ribosio: D-ribosio può aiutare i mitocondri mantenere le cellule dell'organismo fornite con energia. Dr. Myhill è un sostenitore del trattamento D-ribosio come parte del suoi trattamenti mitocondriali. Uno studio pilota è stato eseguito in cui 5mgs di D-ribosio era consumato tre volte al giorno da 41 CFS e pazienti con fibromialgia. 66% dei pazienti con esperienza miglioramento significativo tenendo il D-ribosio. I non forniscono una critica della selezione coorte o lo studio stesso qui tuttavia uno deve mantenere un certo scetticismo relative ai risultati dello Studio.



3. Iniezioni di vitamina B12: cianocobalamina e Hydroxocobalamin sono le due forme di vitamina B12 utilizzate dagli specialisti CFS. Iniezioni intramuscolari di vitamina B12 comportano generalmente una dose di 1000mcg-5000mcg somministrata 1-5 giorni alla settimana per un totale di 15-30 iniezioni. Pur avendo normali livelli di vitamina B12, come determinato da un esame del sangue, CFS pazienti hanno spesso bassi livelli di vitamina B12 nei loro cervelli. Alte dosi di vitamina B12 iniettabili sono un metodo per garantire che i livelli adeguati di vitamina B12 attraversano la barriera emato-encefalica. B12 è anche un pulitore di ossido nitrico, un composto che può contribuire ad alcuni sintomi CFS pazienti. Un sondaggio dettagliato che 50-80% dei pazienti CFS del Dr. Lapp migliorata in una certa misura di iniezioni di vitamina B12. Alcuni pazienti CFS che non rispondono alle iniezioni di vitamina B12 risponderà di acido folico.



4. Iniezioni di magnesio: la procedura standard per iniezioni di magnesio coinvolge il solfato di magnesio (che richiede una prescrizione) amministrato intramuscularly gm/1 2mls settimanale per 10 settimane. Circa il 70% dei pazienti CFS del Dr. Myhill migliorare basato su questo protocollo. Tiamina orale può aiutare il magnesio essere assorbita dalle cellule del paziente e un supplemento di calcio può aiuti ad evitare uno squilibrio di minerale. Molti specialisti CFS credono che nonostante i pazienti CFS avere sangue normali livelli di magnesio, i pazienti hanno livelli bassi di magnesio intracellulare.



5. Inosina: inosina è l'ingrediente attivo nella prescrizione di farmaci 'inosina pranobex.' Inosina è disponibile in linea senza prescrizione. Un piccolo studio di inosina prescrizione cugino, inosina pranobex trovato che è avvantaggiato 6 su 10 CFS pazienti dopo 28 settimane. Dr. Larry Sharp ha etichettato inosina pranobex "Uno dei farmaci più sicuri, più efficaci e utili a nostra disposizione". È un antivirali e immunomodulator. Dr. De Meirleir ritiene che l'inosina supplemento nutrizionale è efficacia come la versione di prescrizione, inosina pranobex.



6. Oxymatrine: Oxymatrine è un antivirale derivato dalla pianta Sophora. Esso è comunemente usato per trattare l'epatite b e a volte viene utilizzato in Cina come un farmaco anticancro. È più efficacia in questi pazienti CFS con un enterovirus. Dr. Chia eseguito uno studio che ha trovato che il 52% dei pazienti CFS malattia migliorata dopo l'assunzione di oxymatrine. Questo era in confronto al 2%, il miglioramento del gruppo placebo. Dr. Chia ha dato l'erba a oltre 350 CFS pazienti e ha concluso che il 52% indicano un certo miglioramento. A causa di preoccupazioni per la purezza di alcune marche di oxymatrine, Dr. Chia prodotte proprio modulo chiamato Equilibrant. Questo prodotto può essere ordinato on-line e contiene oxymatrine in tandem con vari Modulatori immuni. Ho scritto alcune ulteriori informazioni su oxymatrine qui:
http://livingwithchronicfatiguesyndrome.wordpress.com/2009/11/03/oxymatrine/



7. Artesunate: Artesunate è un antivirale che viene spesso utilizzato per curare la malaria. Gli studi hanno dimostrato che si ha la possibilità di ridurre i livelli di herpes virus. Artesunate può anche inibire l'HIV. Durante agosto 2009, Dr. Cheney, il principale sostenitore della Artesunate come trattamento per il CFS, ha trovato che Artesunate può inibire XMRV via NK Kappa B inibizione. Assenzio è spesso usato come una terapia adjunctive per Artesunate. Utilizzando Artesunate, Dr. Cheney ha raddoppiato il suo importo del CFS cure e 75% dei suoi pazienti mostrano qualche livello di miglioramento a causa di questo trattamento. Ho scritto su un Artesunate dosaggio struttura qui: http://livingwithchronicfatiguesyndrome.wordpress.com/2009/08/25/antiviral-and-immunomodulator-cfs-treatment-i-am-trying/


8. Bassa Dose Naltrexone: LDN (bassa Dose Naltrexone) è un farmaco di prescrizione che blocca i recettori oppioidi per un breve periodo di tempo. In questo modo il corpo creare ulteriori oppiacei. Questi oppioidi sono utili per vari motivi, tra cui bloccando il dolore, la creazione di endorfine e l'effetto sul sistema immunitario. Uno studio pilota ha trovato che i pazienti con fibromialgia sperimentato una riduzione del 30% nel dolore e la fatica di conseguenza prendendo LDN. Dr Bihari ha trovato che circa il 50% dei pazienti CFS sono aiutati da LDN. Uno studio ha trovato che "gli individui con tassi più elevati di sedimentazione (indicando generali processi infiammatori) erano la massima riduzione dei sintomi in risposta a basso dosaggio naltrexone". Ho scritto più diffusamente su LDN qui:
http://livingwithchronicfatiguesyndrome.wordpress.com/2010/02/26/low-dose-naltrexone-for-cfs/


9. Nexavir: Nexavir (Kutapressin) è un estratto di fegato suino che inibisce HHV-6 ed EBV in vitro, antivirale, antinfiammatorio e un immunomodulator. Uno studio del 1990 ha stabilito che il 96% dei pazienti CFS, ricevendo più di 40 Kutapressin iniezioni raggiunto remissione o vicino stato di remissione. Uno studio del 1994 ritiene che l'85% dei pazienti CFS andò in remissione o è venuto vicino a remissione dopo aver ricevuto iniezioni Kutapressin 95. il 67% del CFS pazienti del Dr. Enlander hanno migliorato di iniezioni Hepapressin (un agente simile a Nexavir) con adjunctive altri trattamenti. Circa il 70% del CFS pazienti del Dr. De Meirleir hanno migliorato come conseguenza dell'assunzione di Nexavir. Nexavir è molto costoso, richiede una prescrizione e iniezioni come metodo di consegna. Ho scritto qui ulteriori informazioni su Nexavir:
http://livingwithchronicfatiguesyndrome.wordpress.com/2010/10/25/nexavir-kutapressin-for-cfs/



10. GcMAF: Gc proteina fattore di attivazione dei macrofagi è una glicoproteina. Suo meccanismo d'azione comporta l'attivazione macrofagi del sistema immunitario che agiscono in modo analogo per i necrofagi in Pacman e mangiare i vari virus, di infezioni e di altri composti nocivi nel nostro corpo. GcMAF ha ottenuto ottimi risultati nel trattamento di alcune forme tumorali e l'eradicazione (sotto livelli rilevabili) dell'HIV. Viene ora viene utilizzato da Dr. Cheney e il Dr. De Meirleir per curare i pazienti positivi XMRV. Dr. Dr Meirleir ha dati preliminari che mostra che XMRV non crescere nella cultura dopo la somministrazione di Nexavir plus GcMAF. Ci sono state molte relazioni aneddotiche di XMRV positivi CFS pazienti migliorando grazie a prendere GcMAF. Saranno presto pubblicati studi europei dimostrando l'efficacia del GcMAF nel trattamento dei pazienti CFS. Esami del sangue può essere in grado di determinare se i singoli pazienti probabilmente risponderà al trattamento GcMAF. Ulteriori informazioni su GcMAF e XMRV/CFS possono essere trovati qui: http://forums.aboutmecfs.org/showthread.php?6019-GcMAF-for-XMRV-Gc-protein-derived-macrophage-activating-factor-anyone-taking-it

Nessun commento:

Posta un commento